Calabria, vacanze in montagna: 3 luoghi sulla Costa Ionica da vedere assolutamente

La Calabria non è una meta turistica adatta solamente al turismo balneare. Certo è vero che lo Ionio è pieno zeppo di belle spiagge, mare e coste mozzafiato perfette per l’estate, basti pensare a Soverato, la Baia di Caminia, il Golfo di Squillace, Le Castella ecc.. ma in Calabria c’è di più. La Calabria riesce ad accontentare anche gli amanti delle località di montagna. La Calabria è infatti una regione che annovera una moltitudine di aree davvero suggestive, spesso sconosciute ai più, che una volta visitate ricevono l’apprezzamento dai turisti di ogni parte del mondo.

Per questo motivo abbiamo deciso di elencare con video 5 località di montagna che si affacciano, chi più chi meno, sulla costa ionica. #NonSoloMareInCalabria

Parco Nazionale della Sila

Il Parco nazionale della Sila è facilmente raggiungibile dalla costa ionica. Qui si trovano moderni complessi polifunzionali immersi nella natura come Villaggio Mancuso, Villaggio Palumbo, Camigliatello (dove è anche presente un impianto sciistico) oppure i laghi d’altura e i percorsi naturalistici.
Per info:
Ente Parco tel 0961-744304 / 747926
Centro visite Monaco tel 0961-922030
www.parcosila.it

Area protetta Valli Cupe

L’area naturalistica delle Valli Cupe è un importante sito naturalistico sito nei pressi di Sersale (CZ). La particolarità dell’area è legata alla presenza di cascate, canyon, alberi secolari, rarità botaniche e monoliti. Il sentiero che conduce alle Valli Cupe dal comune di Sersale esisteva sin dall’800 d.c. e collega 4 monasteri basiliani.

Link utili – www.vallicupe.it

Serra San Bruno, la Certosa dei “Misteri”

In tutto il mondo esistono attualmente solo 17 monasteri maschili dell’Ordine Certosino. Sono considerate le comunità monastiche cattoliche più austere del mondo. Al riguardo si segnala la Certosa di Serra S. Bruno (VV), conosciuta anche come la Certosa dei Misteri. Si racconta infatti che fu dimora di personaggi illustri come il fisico Ettore Majorana e il pilota americano che sganciò la bomba atomica a Hiroshima. Secondo tale ricostruzione, finivano così per incontrarsi nello stesso luogo l’aviatore che aveva sganciato la prima bomba e lo scienziato che aveva contribuito alla fissione atomica. Entrambi pentiti e ritiratisi a vita eremitica nella Certosa.

Link utili – Visita del Papa e misteri della Certosa

Non conosci questi luoghi? Per qualsiasi informazione o anche solo per sapere come raggiungerli scrivici una mail a: estatesulloionio@gmail.com

Inoltre, se ti interessa visitare questi posti controlla la disponibilità delle case vacanze a pochi passi da queste zone. Clicca (qui) e organizza il tuo viaggio verso la Calabria e lo Ionio!

Li conosci già? Allora condividi questo post per promuoverli!

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Emily ha detto:

    La Calabria e in particolare il versante ionico permette di visitare nello stesso giorno sia mare che montagna. Cosa da non sottovalutare!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...